Tag Archives: l’anno che verrà

“L’anno che verrà”: un augurio per il nuovo anno con Dalla e con Arau

19 Dic

Arau-L'ANNO CHE VERRA'_SINGOLOwebDopo l’uscita del cortometraggio “Un’altra musica”, in cui il cantautore Arau ha incarnato uno dei tanti artisti che negli anni, con la speranza di trovare ascoltatori per la propria musica, si sono ritrovati a ripercorrere le strade già percorse dai loro miti del passato (e che potete rivedere tramite questo link: https://youtu.be/gVkTWbT-sP0) esce oggi ufficialmente il singolo “L’anno che verrà”, eseguito dal vivo nel cortometraggio.

Il brano non è una semplice cover ma è la personale rivisitazione che il musicista sardo ha fatto del capolavoro di Lucio Dalla in compagnia della sua fedele chitarra Slide Weissenborn da ginocchia, ormai marchio di fabbrica della musica di Arau.

Trovate il singolo qui:

Spotify

https://open.spotify.com/track/3ZWDanXR4k02OR3sdwAE9C

iTunes

http://itunes.apple.com/album/id1446800082?ls=1&app=itunes

Deezer

http://www.deezer.com/album/81914322

L’anno che verrà” nell’originale versione di Arau è inoltre disponibile in tutti i maggiori store musicali (Youtube, Amazon, Google Play, Napster, Shazam e molti altri).

Credits:

Riadattamento musicale de “L’anno che verrà” (L. Dalla) scritta da Arau

Registrato al Boat Studio di Marco Paradisi (www.boatstudio.it)

Voce, slide weissenborn: Arau

Basso: Marco Paradisi

Piano elettrico: Dennis Borgatti

Batteria: Daniele Berni

Prodotto da Arau

Link utili:

Sito web ufficiale – www.arau.it

Pagina facebook – https://www.facebook.com/ArauMusic

Annunci

Il nuovo anno di Arau

3 Set
5
Se l’anno solare inizia a gennaio, il vero “nuovo inizio” e quindi il vero “nuovo anno” è per molti il mese di settembre quando, terminate le vacanze estive, riaprono le scuole e le aziende, si torna a lavoro e si inaugurano i progetti da portare avanti per il nuovo anno. E questo nuovo anno per il cantautore ARAU sarà ricco di grandi incontri con alcuni tra i più grandi artisti della musica italiana, che il cantautore sardo (ma bolognese d’adozione) omaggerà attraverso il suo particolare stile. Per Arau sarà insomma un nuovo anno di grande fermento!
Ad inaugurare questo percorso ci sarà poi un incontro magico: attraverso le note della sua chitarra, infatti, Arau si troverà a vivere per qualche minuto negli stessi ambienti sonori dell’immenso Lucio Dalla.
Dovete attendere solo qualche giorno, perché stiamo per entrare davvero ne… “L’anno che verrà”.