“Sensi di colpa” degli Incomodo in anteprima su Mescalina

3 Mar

incomodo videoDisponibile dal 3 Marzo in anteprima esclusiva per una settimana su Mescalina, il primo videoclip dei salentini Incomodo racconta con la forza prorompente delle immagini il dualismo tra istinto e razionalità, protagonista del brano “Sensi di colpa”, quarta traccia nonché primo singolo estratto dal debut album “Un po’ di silenzio”.

Il brano “Sensi di colpa” ha raccolto da subito numerosi apprezzamenti, entrando anche nella classifica delle Indie Music Like nel 2014. A distanza di alcuni mesi la band ha deciso quindi di realizzarne il videoclip ufficiale, un vero e proprio cortometraggio con protagonista l’attore Mirko Caccia (La Scuola è Finita, La Narcotici 2…).

Girato a Roma, diretto e sceneggiato dal regista, sceneggiatore e attore Giulio Neglia, nonché prodotto dall’Associazione Culturale “Salenzia”, ideata e fondata dallo stesso Neglia, il video di “Sensi di colpa” racchiude perfettamente ciò che caratterizza l’anima della band: la musica scarna e diretta è enfatizzata dalle ambientazioni del video, tra ruderi, fabbricati distrutti e vecchie stanze impolverate. Le parole degli Incomodo sembrano poi provenire direttamente dalle viscere dell’inconscio, dando vita ad uno scenario quasi onirico e surreale che, rinunciando ai confini netti, evoca espressioni universali. Allo stesso modo l’incubo in cui si trova il protagonista del video, è sempre sospeso a metà tra realtà e finzione, tra inquietudini interiori e giochi di ruolo.

Chi vincerà tra l’istinto e la ragione? Cosa è giusto e cosa è sbagliato? Cosa ci fa star bene e cosa invece ci uccide? Ma soprattutto… davvero è solo un gioco?

Qui l’anteprima del video su Mescalina: http://www.mescalina.it/musica/special/02/03/2015/incomodo

* * * * * * *

BIOGRAFIA DEGLI INCOMODO

Nati nel 2007 a Lecce, gli Incomodo sono Federico Calò (voce e chitarra), Roberto Civino (chitarra e cori), Mirko Alfieri (batteria e cori).

Dopo molti live e alcune esperienze formative importanti, tra le quali le selezioni per Arezzo Wave e il Woody Groove Festival che li ha visti vincitori, la band ha deciso di sfornare il primo singolo tratto dall’album d’esordio, “Un po’ di silenzio”, registrato presso l’Officina Mentis di Monteroni (LE) da Filippo Bubbico. “Sensi di colpa” è stato il brano scelto per rappresentare al meglio lo spirito musicale della band: di stampo psycho-blues, è l’espressione del conflitto interno tra istinto e ragione/razionalità, che spesso tradisce e abbandona nell’eterno dubbio tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, lasciando un vuoto non colmabile nella coscienza, che divora da dentro.

A Marzo 2015 è stato pubblicato anche il videoclip ufficiale di “Sensi di colpa”, per girare il quale gli Incomodo si sono affidati all’esperienza del regista e sceneggiatore Giulio Neglia e dell’attore Mirko Caccia, protagonista della clip e noto per la sua recente apparizione nella serie Narcotici 2.

Nel suo complesso l’album “Un po’ di silenzio” contiene undici tracce di rock italiano sincere, dirette e prive di fronzoli, emblema della volontà di liberarsi, non solo musicalmente, da tutto ciò che è superfluo e che impedisce alla vera anima delle cose di emergere per quello che è. Una volta allontanato tutto ciò che non è necessario, ci si può finalmente concentrare su ciò che dà più valore alla vita, in particolare per quanto riguarda le relazioni umane, che in un mondo governato dal virtuale e dai social network stanno diventando sempre più flebili e precarie.

Dopo diversi anni di gavetta, questo album degli Incomodo è nato quasi per gioco, con l’intento di far uscire dai propri confini una band sempre più matura e degna di affacciarsi sul panorama musicale italiano, con brani che vanno a tracciare una linea ideale in grado di legare in un unico contesto gli episodi più importanti della produzione musicale del quartetto leccese.

Nella variegata tracklist di questo disco si alternano così momenti acustici (come il brano “È andata così”) con pezzi più spinti che attingono al punk statunitense degli anni ’80 (come la title track), dando vita ad un album sempre in grado di stupire. Le sonorità in generale spaziano lungo territori internazionali, mentre i testi, rigorosamente in italiano, parlano della società attraverso le esperienze più personali che alla fine sono comuni a tanta gente e finiscono per rispecchiare i vissuti più intimi di ciascuno, divenendo universali.

LINK UTILI:

Canale Youtube:

https://www.youtube.com/channel/UCM01mnl_t3W8s_GZGmInyuw

Album “Un po’ di silenzio” in free download:

http://www.jamendo.com_/it/list/a125622/un-po-di-silenzio

Ascolta “Un po’ di silenzio” su Soundcloud:

https://soundcloud.com/incomodo-1/sets/un-po-di-silenzio

Pagina Facebook:

https://www.facebook.com/incomodosound

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: